Sul caso Russia-Lega al Senato riferirà Conte il 24 luglio

L’annuncio dal Pd. Scontro in commissione con il Carroccio.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha dato la disponibilità a riferire in Aula al Senato il 24 luglio sul caso Russia-Lega. Lo riferisce il capogruppo Pd Andrea Marcucci al termine della conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. “È stata accolta la richiesta Pd”, dice. Intanto alla Camera è scontro in commissione tra il Pd e la Lega: i Dem tentano di bloccare i lavori sul dl Sicurezza bis, affinché Salvini riferisca sul caso Russia. Il segretario Pd Zingaretti torna a smentire “per l’ennesima volta” l’ipotesi di un governo con i 5Stelle: “In caso di crisi per noi la via maestra è nuove elezioni”.

Lascia un commento