Obblighi dei lavoratori autonomi e delle imprese familiari

Si tratta essenzialmente di obblighi di autotutela volti all’impiego corretto di macchine, attrezzature e dispositivi di protezione individuali.

Con l’art.21 il D.Lgs n.81/2008 impone anche obblighi ai lavoratori autonomi(che compiono opere e servizi ai sensi dell’art.2222 c.c, ovvero sono soci delle società semplici operanti nel settore agricolo, coltivatori diretti del fondo, artigiani, piccoli commercianti) e ai componenti dell’impresa familiare, di cui all’art.230-bis c.c.

Si tratta essenzialmente di obblighi di autotutela volti all’impiego corretto di macchine, attrezzature e dispositivi di protezione individuali, ma essi acquistano rilievo in quanto in medesime disposizioni si applicano anche nel riguardo dei lavoratori che svolgono prestazioni di lavoro accessorio nei confronti soggetti diversi da imprenditori o professionisti(art.3, comma 8) e dei volontari(art.3, comma 12-bis).

Lascia un commento